Unione dei Comuni del Sorbara

Unione dei Comuni del Sorbara

Salta la navigazione





Retribuzione e Curriculum dei Dirigenti

Legge 18 giugno 2009 N° 69, Art. 21

Trasparenza sulle retribuzioni dei dirigenti e sui tassi di assenza e di maggiore presenza del personale.
La legge 69 del 18 giugno 2009 "Disposizioni per lo sviluppo economico, la semplificazione, la competitività nonché in materia di processo civile" all'art.21 comma 1 prescrive:
"Ciascuna delle pubbliche amministrazioni di cui all'articolo 1, comma 2, del decreto legislativo 30 marzo 2001 , n. 165, e successive modificazioni, ha l'obbligo di pubblicare nel proprio sito internet le retribuzioni annuali, i curricula vitae, gli indirizzi di posta elettronica e i numeri telefonici ad uso professionale dei dirigenti e dei segretari comunali e provinciali nonché di rendere pubblici, con lo stesso mezzo, i tassi di assenza e di maggiore presenza del personale distinti per uffici di livello dirigenziale".



Decreto Legislativo 27 ottobre 2009 N° 150, Art. 11

Il Decreto Legislativo 27 ottobre 2009 N° 150 "Attuazione della legge 4 marzo 2009, n. 15, in materia di ottimizzazione della produttività del lavoro pubblico e di efficienza e trasparenza delle pubbliche amministarzioni" all'art. 11, comma 8 prescrive:
"Ogni amministrazione ha l'obbligo di pubblicare sul proprio sito istituzionale in apposita sezione di facile accesso e consultazione, e denominata: «Trasparenza, valutazione e merito»:
[...]
f) i curricula dei dirigenti e dei titolari di posizioni organizzative, redatti in conformità al vigente modello europeo;
g) le retribuzioni dei dirigenti, con specifica evidenza sulle componenti variabili della retribuzione e delle componenti legate alla valutazione di risultato;
h) i curricula e le retribuzioni di coloro che rivestono incarichi di indirizzo politico amministrativo;
i) gli incarichi, retribuiti e non retribuiti, conferiti ai dipendenti pubblici e a soggetti privati".

 


Decreto Legislativo 14 marzo 2013 s.m.i., Art. 14, commi 1-bis e 1-ter

1-bis. Le pubbliche amministrazioni pubblicano i dati di cui al comma 1 per i titolari di incarichi o cariche di amministrazione, di direzione o di governo comunque denominati, salvo che siano attribuiti a titolo gratuito, e per i titolari di incarichi dirigenziali, a qualsiasi titolo conferiti, ivi inclusi quelli conferiti discrezionalmente dall'organo di indirizzo politico senza procedure pubbliche di selezione.

1-ter. Ciascun dirigente comunica all'amministrazione presso la quale presta servizio gli emolumenti complessivi percepiti a carico della finanza pubblica, anche in relazione a quanto previsto dall'articolo 13, comma 1, del decreto-legge 24 aprile 2014, n. 66, convertito, con modificazioni, dalla legge 23 giugno 2014, n. 89. L'amministrazione pubblica sul proprio sito istituzionale l'ammontare complessivo dei suddetti emolumenti per ciascun dirigente.

 


 

L'Amministrazione ha provveduto a disciplinare, con apposito atto organizzativo, le modalità per l'adempimento degli obblighi di pubblicazione dei dati ed informazioni di cui all'art. 14 del d.lgs 33/2013, prevedendo lo stesso regime di pubblicità e trasparenza per i dirigenti, le posizioni organizzative con delega dirigenziale e il segretario comunale con Delibera di Giunta n. 66 del 04 novembre 2019, che si allega, il cui dispositivo stabilisce tra l'altro:

2. di stabilire il seguente ‘Regime di trasparenza degli incarichi dirigenziali’:

◦ a tutti gli incarichi dirigenziali dell’Ente, comunque denominati e al Segretario, si applica il regime di trasparenza previsto dall’art. 14, comma 1, lettere da a) a e) e comma 1-ter, del decreto legislativo n. 33/2013;

3. di stabilire il seguente ‘Regime di trasparenza degli incarichi di posizione organizzativa’:
◦ agli incarichi di posizione organizzativa che comportano anche in via delegata l’esercizio di funzioni dirigenziali, si applica il regime di trasparenza previsto dall’art. 14, comma 1, lettere da a) a e) del decreto legislativo n. 33/2013;
◦ agli incarichi di posizione organizzativa che NON comportano, anche in via delegata, l’esercizio di funzioni dirigenziali (art. 13, comma 1, lettera b. CCNL 2018), si applica il regime di trasparenza previsto dall’art. 14, comma 1-quinquies, ultimo periodo, del decreto legislativo n. 33/2013; dando atto che al momento non è presente tale fattispecie all’interno dell’ente;

4. di disciplinare le modalità per l’adempimento degli obblighi di pubblicazione dei dati ed informazioni di cui all’art. 14 del d.lgs. 33/2013 con riguardo ai dirigenti come segue:
a) l’ufficio personale procede alla pubblicazione ed aggiornamento annuale, da effettuare entro il 28 febbraio, dei dati di cui all’art. 14 del d.lgs. 33/2013, ad eccezione di quelli di cui alla lett. f), con riferimento al segretario, ai dirigenti, e ai titolari incaricati di posizione organizzativa con delega all’esercizio di funzioni dirigenziali;
b) il segretario, i dirigenti, e i titolari incaricati di posizione organizzativa con delega all’esercizio di funzioni dirigenziali comunicano a cadenza annuale, entro il 31 gennaio, all’ufficio personale tutti gli emolumenti percepiti a carico della finanza pubblica, indicando analiticamente le pubbliche amministrazioni erogatrici delle somme ed il rapporto giuridico in funzione del quale gli emolumenti sono stati corrisposti nell’anno finanziario precedente;
c) l’ufficio personale procede alla pubblicazione annuale, da effettuare entro il 28 febbraio,
dei dati di cui al superiore punto b), comunicando eventuali ritardi o omissioni al responsabile della trasparenza;

5. di stabilire che in sede di prima applicazione il segretario, i dirigenti e i titolari di posizione organizzativa con delega all’esercizio delle funzioni dirigenziali trasmettano i dati di cui al superiore punto 4.b), distintamente per gli anni 2017 e 2018, all’ufficio personale entro il 30 novembre 2019 e che l’ufficio personale proceda a richiedere la pubblicazione tempestiva di tutti i dati di cui alle superiori lettere 4.a) e 4.b) nell’apposita sotto-sezione di Amministrazione trasparente, indicata dall’allegato “1” alla delibera ANAC n. 1310/2016;

 

Delibera di Giunta n° 66 del 04 novembre 2019

Primo inserimento del 08/09/2010 -- Ultimo aggiornamento del 20/02/2020 ore 11.44 -- N° visioni: 7.429 - Stampa

Tutte le informazioni

Informazioni trovate: 3


Torna su


Sei il visitatore n° 5.167.331 - Totale utenti attualmente collegati: 133

Strumenti per la lettura: Visualizza il testo a caratteri normali Visualizza il testo a caratteri grandi Visualizza il testo ad elevato contrasto Visualizza il testo senza grafica

Ultimo aggiornamento: Lunedì, 1 Giugno 2020 ore 20.27

Stemma dell'Unione dei Comuni del Sorbara
Unione dei Comuni del Sorbara
Piazza della Vittoria, 8 - 41013 Castelfranco Emilia (MO)
Tel. 059 800 711 - Fax 059 818 033
Posta elettronica certificata: unionedelsorbara@cert.unionedelsorbara.mo.it
Partita IVA 02716680364 - Codice fiscale 94090840367

Coordinate bancarie dell'Unione dei Comuni del Sorbara
Servizio Tesoreria: Banca Popolare dell'Emilia Romagna: IT76 W 05387 66660 000001033868
Tesoreria unica presso Banca d'Italia: n.0189682
Codice univoco di fatturazione: UFLH8U

Privacy - Note legali

© 2005-2020 Unione dei Comuni del Sorbara - Sito realizzato con stile e criterio da Aitec.it

Amministrazione Trasparente

Unione del Sorbara - Torna alla pagina iniziale Comune di Bastiglia Comune di Bomporto Comune di Nonantola Comune di Ravarino Comune di San Cesario sul Panaro Comune di Castelfranco Emilia